Senza categoria

A tu X tu: vi racconto il mio progetto sull’alimentazione

Un importante problema che deve affrontare la nostra società riguarda la sensibilizzazione dei più piccoli all’importanza di una consapevole e corretta alimentazione. 

tutto-insieme.jpg

Lo scopo del progetto che vi descriverò in questo articolo è quello di inserire nel percorso didattico scolastico, un momento di promozione dell’educazione alimentare e alla salute (quale processo cognitivo, sociale e culturale per rafforzare le competenze individuali e del gruppo). Informare ed educare ad una corretta alimentazione per favorire nuovi stili di vita, per diminuire l’insorgere di gravi malattie e promuovere quanto più possibile prodotti locali e biologici.

Aumentare la consapevolezza dei bambini quanto dei genitori di un corretto stile di vita alimentare e motorio.

Aiutare le famiglie in questo cammino di conoscenza attraverso prodotti editoriali dal linguaggio fresco e semplice.

 

atuxtu-entusiasmo-.jpg

Destinatari 

Il progetto è indirizzato a bambini e bambine dai 6 ai 10 anni e ai loro genitori. Alunni delle scuole primarie, di ludoteche, associazioni e luoghi formativi.

Nome del progetto 

“AtuXtu” è il nome che ho scelto per il progetto. Il nome ha come prerogativa una situazione confidenziale tra gli educatori e i bambini, “a tu per tu” per l’appunto.

Promotori 

Il progetto sarà gestito dalle educatrici e dalla nutrizionista che promuoveranno la campagna “atuxtu” nelle scuole che aderiranno al progetto con tante attività e giochi rivolti ai bambini e seminari rivolti prevalentemente agli adulti.
Importante è ricordare che le buone abitudini alimentari nascono in famiglia e si coltivano all’interno della scuola. 

Obiettivi educativi

Il primo obiettivo sarà quello di far acquisire l’importanza delle classificazioni alimentari.
Il secondo obiettivo sarà quello di far osservare la diversa stagionalità dei prodotti e le corrette combinazioni alimentari per uno stile di vita sano.
Il terzo e ultimo obiettivo sarà quello di sperimentare la semina.

strechhpicnic

atuxtu laboratorio: veloce descrizione delle attività

Prima giornata formativa:
Quali sono le 5 categorie del cibo? I bambini previa spiegazione da parte dell’insegnante dovranno essere in grado di capire la collocazione dei cibi sul cartellone in feltro.

 

Seconda giornata formativa:
Cosa c’è nel piatto? ogni bambino riceverà un piatto bianco di plastica e dovrà essere in grado di creare un pasto completo di tutti i nutrienti scegliendo tra i cibi messi a disposizione dall’insegnante.

 

Terza giornata formativa:
Piantiamola! piantare i semini all’interno di vasi con la terra dopo aver ascoltato una storia

Prodotti editoriali che troviamo all’interno dei kit:

1.”Il mio Diario Alimentare”

diario1.jpg

La nutrizionista dell’associazione è a disposizione per visite personalizzate per bambini. In queste visite verrà rilasicato ai bambini il Diario alimentare. Valido contributo e guida attiva alla corretta alimentazione. Questo prodotto editoriale è indicato a tutti i bambini che sono sottoposti ad un regime alimentare ipocalorico o ipercalorico e che quindi hanno bisogno di un controllo giornaliero della propria alimetazione.

Il Diario alimentare insegna che il cibo può essere visto anche in chiave di gioco; il bambino utilizzerà gli adesivi per completare la sua dieta quotidiana e verrà seguito in questo percorso per la durata di quattro settimane.

La grafica è molto lineare, le illustrazioni digitali sono semplici colorate e accattivanti.

diario2tei-adesivi2tesi-adesivi-

2. “Tutto a suo tempo”

“Tutto a suo tempo” nasce dall’ esigenza di spiegare ai bambini la stagionalità della frutta.

Molte scuole sono tenute ormai a fornire agli alunni la seconda colazione, che quindi spesso non viene portata da casa: -Perchè la maestra in inverno ci da le arance e a giugno ci sbuccia le pesche?-

Tredici illustrazioni a colori compresa quella di copertina per fornire al meglio informazioni su quali frutti trovare ogni mese, così da mangiare sempre in modo consapevole.

tutto-a-suo-tempo.jpg

3. Un sedicesimo: “Una mela al giorno”

Una mela al giorno toglie il medico di torno.
I modi di dire hanno sempre un fondo di verità e si conoscono le molteplici proprietà del frutto in questione. Spesso i bambini rifiutano di mangiare frutta e verdura. Questo prodotto editoriale nasce per farli avvicinare in maniera divertente alla frutta.
Sono sedici illustrazioni che si servono delle fotografie.

 

mela.jpg

4. “A tu X tu con l’Alimentazione”

I testi del libro sono della nutrizionista Emanuela Lupi.
Il libro affronta il tema importante dell’alimentazione in chiave leggera.
Il libro è indirizzato a bambini dai 10 anni in su e potrà essere letto in classe nel periodo che separa le giornate formative durante il progetto formativo.
Il libro è costituito da più di dieci illustrazioni a colori con “finestrelle”.

libro-tesi-finestre.jpg

good3-modif

5. Un sedicesimo: “Cosa porto a merenda?”

I bambini hanno bisogno di varietà a tavola soprattutto durante la merenda a casa o a scuola. Questo prodotto nasce come guida divertente per i genitori.

Sedici illustrazioni, dal tratto lineare e colori pastello, che raffigurano le merende e presentano sul retro il codice qr che riporta alla spiegazione della ricetta che si trova sul sito.

merenda1merenda2

6. Kit piantumazione

Un kit con tutto l’occorrente per sperimentare insieme la piantumazione.

piantinaaset piantumazione

 

 

 

 

Annunci

1 thought on “A tu X tu: vi racconto il mio progetto sull’alimentazione”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...